DERMATITE ATOPICA DELL'ADULTO

La dermatite atopica o eczema costituzionale è una affezione frequente che colpisce circa il 30% della popolazione pediatrica ma molto meno frequentemente gli adulti.

La dermatite atopica si presenta con aree rosse e pruriginose che si locallizzano prevalentemente agli arti e al collo ma che posso interessare tutto il corpo. Nel lattante colpisce il volto con risparmio della zona periorale (intorno alla bocca). Nei bambini grandi e negli adulti le lesioni compaiono spesso dietro le ginocchia e nella piega del gomito.

La dermatite atopica infatti può associarsi altre malattie su base allergica come l'asma bronchiale, il raffreddore da fieno, la congiuntivite, allergie/intolleranze alimentari, infezioni ricorrenti e problemi psicologici.

LA TERAPIA TOPICA: LE CREME

La terapia di base della dermatite atopica e' l'idratazione. Il primo consiglio e' quello di usare sempre e costantemente creme idratanti per prevenire la comparsa di lesioni nei pazienti predisposti. Un'altro fattore importante da prendere in considerazione e' quello di utilizzare prodotti specifici per pazienti ATOPICI. In queste situazioni infatti e' sempre meglio evitare creme che contengano sostanze potenzialemente allergizzanti.

La terapia si basa inoltre sull'utilizzo di terapia cortisonica in crema da utilizzare generalmente una volta al giorno per tutto il periodo in cui sono presenti le lesioni.

TERAPIA SISTEMICA

La terapia sistemica consiste nell'utilizzo di cortisonici sistemici (compresse) e terapia antistaminica che verrano consigliati in caso di necessita' dal dermatologo.
Se fosse necessario si puo' proporre la fototerapia (link alla pagina della fototerapia) che e' anch'essa molto efficace nel trattamento della dermatite atopica.

NUOVE TERAPIE EMERGENTI

In alcuni centri specializzati e' possibile sottoporsi a terapie innovati, riservati a pazienti con patologia grave. Questo farmaco e' un nuovo anticorpo monoclonale, diretto sulle citochine IL-4 e IL-13. Il Dupilumab si rivela in grado di migliorare, rispetto a placebo, lo score EASI (Eczema Area and Severity Index) nei pazienti con dermatite atopica di grado moderato o severo.