Unghia brutta: fungo o non fungo?

Quando le unghie delle mani o dei piedi appaiono alterate di forma o di colore (discromie) la prima cosa a cui pensiamo e' di aver preso un infezione da fungo. Bisogna fare molta attenzione a fare questa deduzione perche' molto piu' spesso di quanto si pensi non sono i funghi le cause delle alterazioni delle unghie!

Infatti le unghie possono apparire rigate o con macchie giallastre quando l'organismo affronta una carenza di sali minerali, oppure in caso di patologie come la Psoriasi, la Dermatite Atopica, o malattie genetiche. Anche i microtraumatismi, tipici di chi porta scarpe strette o con il tacco o di chi fa molto sport, possono determinare un'alterazione della lamina ungueale. Infine l'unghia puo' cambiare colore per un infezione da batteri o per la presenza di un neo sotto la lamina dell'ughia.


Quindi come comportarsi in caso di unghia alterata?

1) Bisognerebbe evitare di recarsi in farmacia a comprare uno smalto antimicotico "qualsiasi" perche' in primo luogo non e' detto che il vostri disturbo sia veramente un fungo dell'unghia. Inoltre questi smalti posso determinare un falso/negativo in caso decideste di sottoporvi ad un esame specifico successivamente. Non ultimo e' bene ricordare che questi smalti sono abbastanza cari e spesso comunque inefficaci per le micosi delle unghie. Infatti non tutti i tipi di fungo (per la verita' solo una piccola parte) delle unghie possono essere curati con lo smalto.

2) E' consigliabile invece recarvi da uno specialista dermatologo che vi possa fare una corretta diagnosi della vostra patologia. Inoltre nel caso fosse necessario il dermatologo vi consigliera' quali esami ematici o micologici dovrete effettuare. Esiste infatti un esame specifico che serve a capire se si e' affetti da una micosi dell'unghia e in particolare da che tipo di fungo. Quest'esame sara' quindi utili per intraprendere una corretta terapia.