TRATTAMENTO DELL'ACNE IN GRAVIDANZA

Molte donne in gravidanza sperimentano un bel colorito sano e una pelle perfetta, ma un certo numero di donne in gravidanza sono infastidite da forme noiose di acne causate da l'aumento di ormoni androgeni. Per alcuni, l'acne può sembrare banale visti i gravi problemi che potrebbero sorgere durante la gravidanza, tuttavia l'acne puo' rappresentare un problema non solo fisico ma che può influenzare l'umore generale.

La buona notizia è che l'acne che si verifica durante la gravidanza può essere trattata in modo relativamente sicuro con una serie di trattamenti efficaci acne per uso topico o per via orale a seconda della gravità dell'acne. La chiave è quello di consultare un dermatologo per trovare i trattamenti dell'acne più adatto per il tipo specifico di acne.

Secondo il dottor Keri, professore associato di dermatologia e chirurgia cutanea presso l'Università di Miami Leonard M. Miller School of Medicine possono essere prescritti i farmici che rientrano nella categoria B della FDA, perché sono considerati farmaci sicuri per l'uso durante la gravidanza e non pongono rischi noti per la salute del feto.

Nel trattamento di un paziente in stato di gravidanza con l'acne , si raccomanda di iniziare con l'acido azelaico topico per il suo vantaggio di migliorare problemi di pigmentazione come melasma (conosciuta come la " maschera della gravidanza ") o macchie.

Nei casi in cui i pazienti non rispondono ai farmaci topici o se l'acne sembra peggiorare, un farmaco orale acne può essere un'opzione nonostante i medicinali orali non sono la prima linea di trattamento per le donne che sviluppano l'acne durante la gravidanza.