Probiotici nella terapia dell'acne: possono aiutare yogurt e integratori?

Negli ultimi anni , i probiotici sono molto utilizzati per contribuire a mantenere una buona salute dell'apparato digerente . I probiotici che si trovano in alcuni yogurt e integratori, sono batteri vivi , "amici" che possono migliorare la nostra salute . Le ultime ricerche stanno inoltre dimostrando il ruolo emergente dei probiotici potrebbero nel coadiuvare la terapia di alcune patologie della pelle .

Infatti la maggior parte delle cellule batteriche che vivono nel nostro organismo sono innocui, e gli studi scientifici hanno dimostrano che, in realtà, essi possono essere estremamente vantaggioso per il normale funzionamento del corpo e per il mantenimento dell'integrità' cutanea. Questi batteri sembrano implicati nella patogenesi dell'acne, della rosacea e della dermatite atopica.


Secondo la società' americana dei dermatologi (link all'articolo) i probiotici venduti come supplementi giornalieri contenenti lattobacilli e / o Bifidobacterium o yogurt che contengono fermenti vivi - potrebbero influenzare le condizioni della pelle come acne e rosacea influenzando ciò che è noto come "asse intestino - cervello - pelle".

Mentre la maggior parte degli studi a lungo termine sono in corso per capire meglio questo complesso processo , alcuni studi internazionali hanno dimostrato una correlazione tra l'uso di probiotici orale e miglioramento dell'acne.

Un recente studio su 56 pazienti con acne ha evidenziato che bere una bevanda con Lactobacillus aveva effettivamente ridotto il numero delle lesioni dell'acne e dell'untuosita' della pelle nell'arco di 12 settimane .
In uno studio italiano inoltre , a metà dei pazienti è stato somministrato un integratore probiotico orale in aggiunta alla terapia standard dell'acne e della rosacea . L'altra metà dei pazienti non ha ricevuto l' integratore probiotico . Il gruppo che ha assunto il probiotico ha sperimentato una migliore compensazione dei sintomi sia dell'acne e della rosacea.

Attualmente , alcuni produttori cosmeceutici hanno iniziato sperimentare i probiotici nei loro prodotti topici - tra cui maschere probiotici , creme o detergenti - ma gli effetti di questi prodotti non sembrano ancora essere stati dimostrati .